Notizie

Confine Polonia-Bielorussia, anche la CGIL di Bergamo aderisce alla raccolta di solidarietà

Tempo di lettura: 1 - 2 minuti

Lo scoppio di una nuova emergenza non significa di certo che quelle precedenti siano concluse e archiviate: ecco perché, dopo avere completato la raccolta destinata all’Ucraina, la CGIL di Bergamo ha confermato la propria adesione a un’altra iniziativa che punta a raccogliere una lista specifica di prodotti da inviare a sostegno dei richiedenti asilo bloccati da mesi sul confine tra Polonia e Bielorussia.

L’iniziativa, già prevista da qualche settimana, dunque procede come da programma: alla CGIL di via Garibaldi 3 a Bergamo, come nelle sedi degli altri enti e delle associazioni che aderiscono (la lista, sotto), è possibile donare, solo ed esclusivamente:

  • scarponcini e scarpe da ginnastica
  • smartphone con cui si può accedere a Internet
  • abbigliamento intimo (mutande, calzini, ecc.).

A partire da giugno 2021, migliaia di persone in arrivo dall’Iraq, ma anche da Siria, Afghanistan, Repubblica Democratica del Congo, Camerun e da diversi altri paesi, hanno cercato di raggiungere l’Unione europea attraversando la Bielorussia, Paese che ha facilitato i flussi migratori, approfittando e, di fatto, ingannando chi desiderava giungere in Europa. La risposta della Polonia è stata quella di costruire recinzioni al confine, mobilitare l’esercito e respingere con la forza migranti e rifugiati verso la Bielorussia.
Il numero di persone in transito attraverso quella frontiera è diminuito negli ultimi mesi, ma restano ancora gruppi di persone bloccate nella regione in condizioni difficilissime.
Aderiscono:
ACLI Provinciale, Mesa Popular, Comunità Immigrati Ruah, Comunità di San Fermo Bergamo, Coordinamento Provinciale Bergamasco Enti Locali per la Pace e i Diritti umani, Le veglie contro le morti in mare, Spazio Terzo Mondo, Spazio Circo Bergamo, ANPI Seriate, CGIL Bergamo, Sportello sociale “Seriate per tutti”, Mani Amiche Stezzano, ANPI Val Calepio, ANPI Val Cavallina, Associazione Il Porto Dalmine-Ponte San Pietro-Mapello, Associazione Nazionale Oltre le Frontiere Bergamo, ANPI Alzano Lombardo, Cooperativa Gherim Nembro, Associazione SOS Diritti Valcalepio, ANPI Scanzorosciate, Gruppo Aeper, Girogirotondo - Accoglienza diffusa Mapello Almenno Capizzone, Alzano Viva, Gruppo Giovani Liberamente Pradalunga, Spazio 2020 Seriate.

Chiediamo di donare intimo nuovo e scarpe in buono stato.
Per maggiori informazioni rivolgersi ad ogni ente nella sede principale.

Per contribuire economicamente alle spese di prima
necessità sul posto, fare un versamento a

BANCA ETICA - ASSOCIAZIONE MESA POPULAR
IBAN: IT 25W05018 111 00000017032970
Causale: Polonia-Bielorussia

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca