Notizie Federconsumatori

Sulle mura venete ordinaria “disattenzione”.

Tempo di lettura: 1 minuto

L’estate scorsa sulle Mura di Bergamo una parte dell’area verde sul Baluardo San Michele è stata occupata dagli “Spazi Estivi”.
L’istallazione della struttura di ristoro e svago alla successiva rimozione, avvenuta dopo un paio di mesi, presentava un prato d’erba marcia color marrone.
Correttamente all’inizio di settembre il prato danneggiato è stato completamente riseminato (non sappiamo se l’opera di rifacimento sia stata pagata dal gestore o dall’Amministrazione) e nell’occasione l’area è stata circoscritta tramite paletti di legno e nastro segnalatore per evitare il calpestio.
Da allora sono passati quasi tre mesi. L’erba è cresciuta ed è anche stata tagliata, ma nessuno è ancora intervenuto a rimuovere i paletti e i resti essiccati del nastro segnaletico.
Quindi:

  • il prato, essendo in qualche modo ancora recintato, non è fruibile;
  • l’aspetto dell’area denuncia abbandono.

Rimane una domanda: è mai possibile che nessuno di coloro che hanno la responsabilità del verde pubblico e/o dei permessi accordati per gestire lo spazio estivo si preoccupi di controllare com’è rimasto il Baluardo dopo le feste?

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca