Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

I DATI CONGIUNTURALI SULL’ECONOMIA ITALIANA E BERGAMASCA E LE PRINCIPALI MISURE PER IL RILANCIO DELLO SVILUPPO

on .

Per governare la crisi causata anche a Bergamo dall'emergenza COVID 19 bisogna prima di tutto capirla: è questo l'obiettivo della ricerca commissionata all'istituto Ires Lucia Morosini e svolta su una serie di indicatori rilevati da Banca d'Italia, Istat, Inps e altre fonti ufficiali.

"Dovremo pensare ad ulteriori coperture per evitare di incrinare ulteriormente quel livello di coesione sociale già messo in crisi dalle spinte populiste e demagogiche che vanno per la maggiore - commenta il segretario generale della CGIL di Bergamo, Gianni Peracchi - dovremmo recuperare quel senso di responsabilità e di solidarietà che si era manifestato nel corso drammatico della pandemia e, soprattutto, dovremmo rimettere in moto un meccanismo in cui il lavoro diventi garanzia di qualità, di equità nella sua distribuzione e recuperi livelli di produttività che consentano al paese di crescere per colmare i debiti accumulati che rischiano di sottrarre risorse al futuro".

TUTTI I DATI NEL DETTAGLIO