Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

GIOVEDÌ E VENERDÌ I CONGRESSI PROVINCIALI DI 5 SINDACATI DI CATEGORIA: EDILI DELLA FILLEA, CHIMICI E TESSILI DELLA FILCTEM, IL SINDACATO SCUOLA FLC, AGRICOLI-ALIMENTARISTI FLAI E GRAFICI E POSTALI D

on .

Cinque congressi provinciali in due giorni per altrettante categorie della CGIL di Bergamo: saranno quarantotto ore davvero intense quelle che si aprono domani e che vedranno impegnati gli edili della FILLEA-CGIL (domani e venerdì, alla Scuola Edile di Seriate), i chimici e tessili della FILCTEM-CGIL (domani e venerdì all’Hotel Settecento di Presezzo), il sindacato scuola FLC-CGIL (solo nella giornata di domani, al Winter Garden Hotel Bergamo Airport di Grassobbio), i grafici e i postali della SLC-CGIL (solo venerdì, in sala Lama nella sede CGIL di via Garibaldi a Bergamo) e gli agricoli-alimentaristi di FLAI-CGIL (solo venerdì, a Villa Delizia di Mornico al Serio).
Al termine di tutti e cinque i congressi si terranno le elezioni dei delegati per i congressi regionali e nazionali, le elezioni dei rispettivi componenti degli organismi direttivi provinciali e le elezioni dei segretari generali provinciali.

ROBERTO ROSSI RIELETTO SEGRETARIO GENERALE PROVINCIALE NELL'XI CONGRESSO DELLA FUNZIONE PUBBLICA CGIL DI BERGAMO

on .

Anche il Congresso provinciale della Funzione Pubblica CGIL si chiude con la rielezione del segretario generale uscente: Roberto Rossi, 41 anni, è appena stato confermato all’unanimità a capo della categoria del pubblico impiego della CGIL di Bergamo. I lavori congressuali, che si sono svolti ieri e oggi nell’auditorium del Collegio Sant’Alessandro di via Garibaldi, si sono chiusi anche con la conferma della sua precedente segreteria: vengono, dunque, rieletti Dino Pusceddu, 34 anni, già segretario responsabile delle funzioni locali, e Giuliana Rota, 42 anni, tecnico di laboratorio e membro RSU dell’ASST Papa Giovanni XXIII.

INFORTUNIO MORTALE IN PROVINCIA DI BERGAMO: UN LAVORATORE DI 44 ANNI HA PERSO LA VITA A COSTA DI MEZZATE. È IL 17° DA INIZIO ANNO. “Non è più tempo di denunce, occorre agire ad ogni livello, dalla contrattazione alle istituzioni”

on .

“Ancora una volta, profondamente scossi, abbiamo appreso la notizia di un infortunio mortale in un luogo di lavoro. È il diciassettesimo dall’inizio dell’anno sul nostro territorio o accaduto fuori dai confini provinciali a lavoratori che risiedono in provincia di Bergamo. È tempo che tutti si muovano e agiscano, è un’emergenza che deve avere una fine”: così, poco fa, le segreterie di CGIL, CISL e UIL di Bergamo hanno reagito alla notizia della morte di un lavoratore quarantaquattrenne, coinvolto in un infortunio questa mattina a Costa di Mezzate.

GRAVISSIMO INFORTUNIO IN UN’AZIENDA DELLA PROVINCIA DI BERGAMO: A DALMINE LAVORATORE TRAVOLTO DA UN CARRELLO PORTA-SIVIERE. La nota della FIOM-CGIL

on .

Ennesimo grave infortunio in uno stabilimento della provincia di Bergamo: ieri un lavoratore dipendente di un’azienda in appalto che si trovava all’interno di un’area della Tenaris di Dalmine è stato travolto da un carrello porta-siviere (cioè caldaie di colata).
“Dalle informazioni che abbiamo raccolto sappiamo che il lavoratore ha subito, durante un intervento chirurgico, la parziale amputazione del piede sinistro” ha detto poco fa Andrea Agazzi, segretario generale della FIOM-CGIL di Bergamo.
La dinamica di quanto successo è ancora in via di accertamento da parte degli organi competenti che stabiliranno le eventuali responsabilità.

Terza Giornata Territoriale della Sicurezza. IL NUOVO RUOLO DEGLI RLS, MODELLI PARTECIPATIVI AZIENDALI E TERRITORIALI. Venerdì 28 settembre alla Casa del Giovane di via Gavazzeni a Bergamo

on .

Una settimana fa si è registrato il quindicesimo infortunio mortale dall’inizio dell’anno tra lavoratori bergamaschi o lavoratori venuti da fuori provincia ad operare nel territorio orobico. “Sta diventando una vera emergenza provinciale” avevano denunciato i sindacati confederali, nel giorno della tragedia.
Ora CGIL, CISL e UIL di Bergamo tornano a discutere di questo tema in occasione di un convegno nella Terza Giornata Territoriale della Sicurezza che si terrà venerdì 28 settembre nell’auditorium della Casa del Giovane via Gavazzeni 13 a Bergamo (ore 9.30).

Altri articoli...